Milano a Colori

MILANO A COLORI
Evento incontro a CASA LETIZIA
14 Aprile-19 Aprile 2010

-

 

Durante il Salone del Mobile (dal 14 al 19 Aprile 2010), Milano si colora di tantissimi eventi sparsi per la città dove aziende, architetti, designer e stilisti esprimono nuove idee e nuove forme di comunicazione manifestate sia in chiave di tendenze, che di ricerca pura applicata al mondo dell’industria del design.

All’interno di questo panorama Letizia Moratti apre la sua Casa alla gente e, in occasione del Salone, alla creatività giovanile, rafforzando in tal modo l’idea che vede Milano sempre più aperta al mondo del “saper fare”, offrendo al talento infinite possibilità di sviluppo e di crescita.

Letizia Moratti incontrà nella sua Casa, che verrà arredata per l’occasione da mobili funzionali realizzati in cartone, frutto di un processo produttivo ed industriale ecologicamente compatibile e che i suoi ospiti potranno utilizzare come un normalissimo arredo di tipo tradizionale.

Durante gli incontri Letizia ospita nella sua Casa anche alcuni giovani artisti – studenti o neo diplomati – che avranno l’opportunità di esprimere, in maniera del tutto informale e naturale, la propria creatività artistica attraverso l’intervento artistico su grandi immagini fotografiche scattate per l’occasione e che ritraggono, ingranditi in macro, dettagli e particolari di alcuni elementi caratteristici della città (architetture, monumenti, verde, etc.).

Le immagini fotografiche saranno in bianco e nero ed avranno ognuna una dimensione di 4 metri di larghezza x 2 metri di altezza. Il soggetto di ogni singola immagine sarà diviso in due metà distanziate tra loro di circa 30-40cm., due giovani artisti avranno l’opportunità di esprimere la propria idea del colore di Milano intervenendo artisticamente ognuno su ogni singola metà ed utilizzando tecniche e materiali differenti.

Sarà interessante alla fine valutare il risultato finale, nell’accostamento delle due metà che ritraggono, appunto, un unico soggetto, frutto dell’operato di due giovani diversi.

Ogni singola sera si cimenteranno in due zone diverse della Casa 4 giovani artisti (due per ogni gigantografia che sarà divisa in due metà) che inizieranno e completeranno il loro lavoro nell’arco delle 2 ore in cui Letizia incontrerà la gente.

 

Il risultato finale potrà essere, in futuro, oggetto di una mostra.

 

Silvio De Ponte

 

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>