Newsletter

subscribe



Progetto / Project

Showroom Cassina | Showroom Cassina  

Cliente / Client

Cassina

Luogo / Location

Milano | Milan_Italy

Anno / Year

2015

Stato / Status

Concept Design

 

Per celebrare i 50 anni della serie LC di Cassina Silvio De Ponte e Alida Catella (Coima Image), hanno un allestimento in linea con le principali innovazioni della produzione di Le Corbusier e Cassina.

L’obiettivo è stato quello di manifestare la perfezione e la cura del dettaglio che Le Corbusier ha dedicato anche alle parti tecniche e strutturali dei suoi oggetti, rendendoli delle perfette “Macchine per l’Abitare”.

L’allestimento è pensato come un involucro poligonale che non lascia percepire la struttura esistente e che, utilizzando superfici specchianti, scompone lo spazio in più facce.

Alcuni dei prodotti esposti sono stati ipotizzati completamente bianchi e neutri sui quali, grazie a una serie di proiezioni zenitali, sono state proposte delle proiezioni virtuali rappresentanti colori e finiture sempre differenti.

Questo espediente, oltre a rappresentare la varietà di rivestimenti disponibili per la collezione LC, riconduce al senso di “flessibilità” e di “trasformabilità” dei singoli oggetti.

Alcune superfici specchiate presenti sulle pedane permettono di mettere in luce dettagli e particolari costruttivi che sono sempre stati oggetto di particolare cura ed attenzione da parte di Le Corbusier. 

 

To celebrate 50 years of the series LC Cassina Silvio De Ponte and Alida Catella (Coima Image) proposed a set up in line with the main innovations of the production of Le Corbusier and Cassina.

The aim is to demonstrate the perfection and attention to details that Le Corbusier was also dedicated to the technical and structural parts of its objects, making them the perfect “Product for Living”.

The exhibition is designed as a polygonal casing that does not leave perceive the existing structure and that, by using reflective surfaces, breaks up the space in more faces.

Some of the exhibits’ parts have been supposed completely white and neutral.

Thanks to a series of Zenit projections will review on the same object different colors and finishes.

This device, as well as representing the variety of covering available for the LC Collection, attribute to a sense of “flexibility” and “convertibility” of the individual objects.

Some mirror surfaces are present on the platforms allow to highlight details of the built who have always been given special care and attention by Le Corbusier .