Newsletter

subscribe



Progetto / Project

Allestimento Salone del Mobile presso Palazzo Cusani a Brera, Milano | Exhibition for the Design Week to Palazzo Cusani at Milan, Italy

Cliente / Client

DPSA+D

Luogo / Location

Palazzo Cusani, via Brera, Milano | Palazzo Cusani, Brera Street Milan_Italy

Anno / Year

2013

Stato / Status

Concept Design

 

L’idea progettuale racconta di spazi senza confini, dove la soglia tra l’interno e l’esterno, il pubblico e il privato, lo spazio domestico e lo spazio pubblico sono sempre più labili e senza limiti. La scala degli oggetti e lo spazio in cui essi sono inseriti è indefinita: volumi architettonici e pareti in cui entrare, in cui “rannicchiarsi” assumono un ruolo e un’immagine di nuovi “cocoon” tecnologici. Il Progetto è un mondo fatto di spazi, oggetti, superfici, materiali, luce, sistemi tecnologici innovativi che interagiscono con le persone, superfici e macchinari tecnologicamente evoluti che “distribuiscono” prodotti ed informazioni. L’ambientazione è pensata in modo che le percezioni sensoriali siano tutte sollecitate dalle qualità fisiche degli elementi che la andranno a comporre. Sarà composta da un mix di materiali eterogenei, naturali ed artificiali, da Luce, Suono, Tatto, Acqua, Profumi, Texture, Tessuti, Materia: una nuova sostenibilità dell’uomo, per l’uomo.

 

The project idea describes no-boundaries spaces where the threshold between indoor and outdoor, public and private dimension, domestic and community, are more ephemeral and with no limits. The scale of the objects and the spaces where they’re set into is undefined: architectural volumes and walls where is possible go into assume a new role and an image of technological cocoon. The project is a world of spaces, objects, surfaces, materials, light, innovative technological systems which interact with people, surfaces and advanced equipment, and arrange products and informations. The location is imagined in a way that permit the stimulation of the whole sensorial faculties from the physical qualities of its components: it will be settled by heterogeneous materials, natural and artificial, by Light, Sound, Touch, Water, Fragrance, Textile, Matter: a new sustainable dimension of the human being and for the human being.