Newsletter

subscribe



Progetto / Project

iOn Habitat Peugeot

Cliente / Client

MenCompany Milano

Luogo / Location

Milano | Milan, Italy

Anno / Year

2011

Stato / Status

Realizzato | Built

 

Un prato, un’auto e un guscio destrutturato. Tre elementi per la narrazione di concetti legati alle energie rinnovabili e a comportamenti sostenibili, ma soprattutto di rispetto e di decrescita. Viene mostrato il primo orto verticale vero in città, nel cuore di Milano. La struttura in legno, che diventa percorso informativa è come una sorta di “Bozzolo della Vita”, un giardino aperto a tutti per dare e ricevere informazioni utili per un comportamento ambientale responsabile. Anche l’architettura rispetta questi temi, impiegando prodotti recuperabili e riutilizzabili, ma non solo, usa i materiali solo dove servono senza sprechi e ornamenti inutili.

 

A meadow, a car and a shell deconstructed. Three elements for the narration of concepts tied to the renewable energies and to sustainable behaviors, but above all of respect and of positive growth. A vertical vegetable garden is insinuated and surrounds the portals and the platform in wood, columns of vegetables and saplings with fruit define the external space; a hortus conclusus but opened to all to give and to receive useful information for a responsible environmental behavior. Also the architecture respects these themes, using recoverable and reusable products, but not only, uses the materials only where they serve without waste and useless ornaments.