Newsletter

subscribe



october 2013

HAL | Hospitality Area Lounge
Design by Silvio De Ponte | De Ponte Studio Milano
Main Partner: Rhea Vendors Group

Il nome è lo stesso del computer di bordo della nave spaziale del film “2001: Odissea nello spazio”, ma dietro l’acronimo si nasconde un cuore hitech e una nuova visione di servizio al cliente per il settore dell’Ospitalità, aperta alle opportunità delle nuove tecnologie e alle logiche del Web.

HAL è il nuovo progetto ideato dall’architetto Silvio De Ponte e nato dalla collaborazione con l’azienda Rheavendors che ne è principale partner ed interprete.

HAL è un nuovo distributore di food e non food, di prodotti fisici e, al contempo, anche di prodotti informatici. Costruito attorno ad un innovativo prototipo di vending machine intelligente messo a punto da Rheavendors ed equipaggiato con un processore Intel di ultima generazione in grado di abilitare innovative funzionalità “web-based” e interattive, oltre che un dialogo – virtuale – con i contesti nei quali è inserito e con il pubblico. È però nell’integrazione con gli ambienti circostanti e in particolare nell’Hotellerie, che il progetto HAL assume una valenza molto forte.

Nell’ambito di HAL, infatti, la vending machine interattiva, online 24 ore su 24, perfettamente interconnessa ed integrata con il sistema informatico dell’hotel, diventa il perno di un nuovo modello di servizio al cliente, sempre disponibile e in grado di dialogare naturalmente con l’ecosistema digitale di smartphone e altri device mobili.